Ortodonzia

Sorrisi belli e sani

Ortognatodonzia

La bocca rappresenta molto più di un organo dedicato alla masticazione. È una struttura sofisticata che opera in sinergia con le funzioni vitali quali la respirazione, la deglutizione, la fonazione, la digestione, nonché con l’espressività e la postura. Questa complessità sottolinea l’importanza di una salute orale ottimale, essendo la bocca un crocevia fondamentale per il benessere generale dell’individuo.

L’ortognatodonzia è il ramo dell’odontoiatria dedicato alla correzione delle malocclusioni dei denti e delle irregolarità facciali. Gli specialisti in questa disciplina si impegnano a rilevare e trattare, fin dalla tenera età, le disfunzioni e le posizioni dentarie anomale che possono influenzare negativamente la crescita armonica del viso e l’equilibrio dei carichi masticatori. Quali sono i benefici? Un marcato miglioramento nella funzionalità orale, nella salute dei denti e nella loro durata nel tempo.

Lascia parlare

Il Sorriso

Un sorriso che rivela una disposizione dentale armoniosa non è solo un segno di buona salute, ma anche un potente strumento emotivo nel comunicare senza parole. La bellezza di un sorriso, l’equilibrio del viso e l’espressività della mimica facciale, insieme alla chiarezza dell’eloquio, sono aspetti fondamentali che contribuiscono significativamente al successo delle interazioni sociali. Questi elementi, infatti, sono capaci di trasmettere fiducia e positività, facilitando la creazione di legami interpersonali solidi e duraturi.

Before After

Lo Specialista in Ortognatodonzia

Lo specialista in Ortognatodonzia è l’esperto odontoiatrico qualificato per gestire le complessità descritte precedentemente. Questa figura professionale, riconosciuta tale solo dopo un percorso formativo accademico di tre anni successivi ai sei anni di studi in Odontoiatria, è essenziale per l’applicazione efficace dei protocolli terapeutici ortognatodontici. Rivolgersi a uno specialista in Ortognatodonzia significa fare il primo passo verso un trattamento di eccellenza.

Per soddisfare le necessità individuali dei pazienti, lo specialista conduce un’analisi approfondita del caso, che include una valutazione clinica e strumentale approfondita della bocca: esami funzionali dettagliati, impronte dentali tridimensionali, fotografie diagnostiche del viso e della bocca, nonché radiografie specifiche. Dopo l’analisi di questi esami, i risultati vengono discussi con il paziente per definire gli obiettivi terapeutici e selezionare le opzioni di trattamento più adeguate. La scelta congiunta del miglior piano terapeutico, tra le varie alternative disponibili, determinerà il tipo di apparecchio ortodontico, mobile o fisso, più appropriato per il paziente.

La Terapia Ortognatodontica

Un sorriso per tutti

La terapia ortognatodontica si avvale di un insieme di strategie, dispositivi e una collaborazione stretta e sinergica tra lo specialista, il paziente e i suoi familiari. Questo approccio multidisciplinare può includere il coinvolgimento di professionisti come l’Otorinolaringoiatra, l’Oculista, l’Ortopedico, il Fisiatra, il Logopedista, l’Osteopata, il Nutrizionista, l’Igienista dentale, il Parodontologo, il Protesista, il Chirurgo orale e il Chirurgo Maxillo-Facciale.

I dispositivi ortodontici si categorizzano in tre tipologie principali: Mobili, Fissi ed Ibridi.

  • Dispositivi Mobili
    Sono rimovibili e non richiedono un utilizzo continuativo. In questa categoria rientrano gli apparecchi funzionali e i bite.

  • Dispositivi Fissi
    Devono rimanere in bocca per almeno 22 ore al giorno. Questa categoria include gli apparecchi ortopedici come gli espansori, i multi brackets e gli allineatori trasparenti.

Possono essere ulteriormente distinti in:
– Visibili: se posizionati davanti ai denti (vestibolari)
Invisibili: se posizionati dietro ai denti (linguali)
Trasparenti: se realizzati in materiali plastici trasparenti

  • Dispositivi Ibridi: combinano caratteristiche dei dispositivi mobili e fissi per motivi specifici.

La selezione del dispositivo più appropriato è determinata dagli obiettivi terapeutici e dalle esigenze personali del paziente. Questo è particolarmente rilevante per gli adulti professionalmente attivi, per i quali le relazioni sociali sono cruciali. Essi possono proseguire il trattamento ortodontico senza preoccupazioni estetiche, grazie alla possibilità di optare per dispositivi invisibili o allineatori trasparenti, che garantiscono discrezione e comfort.

Ortodonzia Intercettiva e di rieducazione funzionale in età pediatrica

Per il sorriso dei più piccoli

L’ortodonzia pediatrica è specializzata nel risolvere le problematiche di allineamento dentale e maxillofacciale nei bambini, quali denti disallineati o affollati. Il momento ideale per iniziare i trattamenti? Le raccomandazioni ufficiali del Ministero della Salute suggeriscono che la prima valutazione ortodontica avvenga all’incirca a 4 anni di età. Questo permette di identificare e trattare tempestivamente eventuali anomalie che potrebbero influire negativamente sullo sviluppo armonico del viso del bambino.

Ortognatodonzia

Molto più di un bel sorriso

L’ortodonzia è una disciplina che trascende la mera estetica. La correzione dell’allineamento dentale e dell’occlusione non solo assicura un sorriso impeccabile, ma migliora anche l’igiene orale, diminuendo il rischio di carie e patologie gengivali. Inoltre, ottimizza la masticazione, bilancia i carichi occlusali e favorisce una corretta fonazione e respirazione, apportando benefici complessivi al benessere della persona.

Benefici per Corpo e Mente
Un allineamento dentale corretto non solo perfeziona la masticazione e l’assorbimento dei nutrienti, ma, risolvendo problemi come l’affollamento o le eccessive spaziature tra i denti, esercita un impatto positivo sull’autostima e sul benessere psicologico.

Masticare meglio, digerire meglio
Una masticazione efficiente, resa possibile dall’ortodonzia, facilita la digestione, con riflessi benefici sulla salute generale, dato che un processo digestivo ottimale è vitale per il benessere complessivo.

Prevenire Problemi Articolari e Posturali
Le malocclusioni possono generare sovraccarichi muscolari e articolari, causando disturbi come cefalee, dolori cervicali e problemi posturali. La correzione ortodontica previene e aiuta a risolvere queste anomalie funzionali, migliorando la qualità della vita e riducendo la necessità di ulteriori interventi medici.

Per denti più sani
Investire in un trattamento ortodontico è sinonimo di tutela della salute e della funzionalità dentale a lungo termine. Un allineamento adeguato previene l’usura anormale e le malattie parodontali, contribuendo alla durata dei denti naturali.

Durante il Trattamento

Come pulire l’Apparecchio Ortodontico?

Una corretta igiene e manutenzione dell’apparecchio ortodontico sono fondamentali per assicurare la sua efficacia e mantenere una buona salute orale durante il trattamento. Di seguito, alcuni consigli pratici da adottare:

Igiene dell’Apparecchio Fisso

  • Dopo ogni pasto, è essenziale pulire l’apparecchio per rimuovere i residui di cibo, evitando così la formazione di placca e tartaro e prevenendo le carie. Usa uno spazzolino ortodontico con movimenti delicati.
  • Filo interdentale ortodontico: Utilizzalo quotidianamente per eliminare i residui alimentari tra i denti e intorno ai brackets.
  • Sciacqui con collutorio: Un collutorio antibatterico aiuta a ridurre i batteri e la placca, contribuendo a una bocca più sana.

Igiene dell’Apparecchio Mobile:

  • Segui le istruzioni del tuo Specialista in Ortognatodonzia per l’uso e la pulizia ottimale del tuo apparecchio mobile. Usa uno spazzolino dedicato e soluzioni di pulizia specifiche, come dispositivi ad ultrasuoni e compresse effervescenti per una disinfezione approfondita.

Manutenzione

  • Evita alimenti duri o appiccicosi come caramelle, gomme da masticare, noci e popcorn, che possono danneggiare l’apparecchio.
  • Proteggi l’apparecchio fisso durante le attività sportive con un protettore su misura.
  • Controlli periodici: Sono cruciali per monitorare i progressi e apportare eventuali aggiustamenti al trattamento.

In caso di danni all’apparecchio o se si verificano dolore o irritazione, è importante contattare immediatamente lo Specialista in Ortognatodonzia e non tentare di effettuare riparazioni da soli.

Per il Post-Trattamento (Terapia di contenzione)

Come mantenere un sorriso impeccabile dopo aver rimosso l’apparecchio?

In natura, il cambiamento è una costante e l’essere umano non fa eccezione. Nel corso della vita, il nostro corpo si trasforma e si adatta ai cambiamenti, un processo che è sinonimo di benessere. La bocca, in particolare, è una delle parti più sensibili e plasmabili del nostro organismo, composta da una dentatura permanente con 34 articolazioni (32 denti e 2 Articolazioni Temporo Mandibolari). Per preservare l’armonia e l’equilibrio posturale e funzionale, è essenziale utilizzare dispositivi di contenzione che prevengano le migrazioni dentali, assicurando così un sorriso duraturo.

Nel corso di un trattamento ortodontico, si imparano tecniche specifiche per la pulizia dei denti, come l’uso dello scovolino interdentale o del filo interdentale. Mantenere queste buone abitudini è cruciale per conservare la salute dentale e prevenire problemi futuri.

Altri consigli utili post trattamento ortodontico?

  • Pianifica regolari visite ortodontiche di controllo
  • Adotta una dieta sana ed equilibrata
  • Proteggi sempre i denti durante l’attività sportiva

Ortodonzia

Domande Frequenti

Gli allineatori trasparenti utilizzano un guscio di plastica per applicare le forze di movimento ai denti, offrendo un design discreto e confortevole. Tuttavia, richiedono un uso diligente per almeno 22 ore al giorno e possono non essere adatti per correggere disallineamenti dentali complessi. In tali situazioni, si può ricorrere a dispositivi multi brackets o a soluzioni ibride. La scelta del trattamento più appropriato sarà determinata dal tuo Specialista in Ortognatodonzia.

L’ortodonzia linguale invisibile è adatta per pazienti di tutte le età con dentatura permanente, con dispositivi personalizzati secondo la morfologia linguale dei denti.

Gli apparecchi linguali invisibili offrono un’estetica impareggiabile, consentendo di mantenere un sorriso naturale e senza restrizioni durante il trattamento

Una visita specialistica presso il nostro studio permetterà di valutare le tue esigenze ortodontiche. Se necessario, verranno prescritti esami approfonditi e forniti consigli personalizzati per identificare il trattamento più adatto a te.

Il tuo Specialista in Ortognatodonzia
Dott. Fabio Favilli