Parodontologia

Per prevenire malattie gengivali

Parodontologia

La parodontologia è il campo dell’odontoiatria che si occupa della diagnosi, della prevenzione e del trattamento delle malattie gengivali e dei tessuti di supporto dei denti. Attraverso procedure come l’ablazione del tartaro e della placca, il trattamento delle tasche gengivali e la chirurgia parodontale, la parodontologia mira a preservare la salute dei tessuti parodontali, prevenire la perdita ossea e mantenere la stabilità dei denti nell’arcata dentale. L’obiettivo è garantire una corretta igiene orale, prevenendo la progressione delle malattie gengivali e promuovendo la salute a lungo termine dei tessuti di supporto dei denti.

Il focus

Cos’è la Parodontite?

La parodontite è una malattia infiammatoria cronica che coinvolge i tessuti di supporto dei denti, inclusi le gengive, il legamento parodontale e l’osso alveolare circostante. È causata principalmente dall’accumulo di placca batterica e tartaro sopra e sotto la linea gengivale, che porta a un’infiammazione delle gengive – la gengivite, appunto – e, se non trattata, alla progressione della malattia verso i tessuti più profondi, fino alla perdita del dente coinvolto.

Quali sono i sintomi più comuni?

  • Gengive arrossate, gonfie e sanguinanti
  • Recessioni gengivali
  • Cattivo alito

Chirurgia o non Chirurgia

Come curare la Parodontite?

La parodontite può essere curata attraverso terapie più o meno conservative, attraverso interventi chirurgici o no. La terapia non chirurgica della parodontite, ad esempio, è un approccio mirato a trattare l’infiammazione gengivale e prevenire la progressione della malattia. Questo trattamento, per ripristinare la salute gengivale senza interventi invasivi, comprende:

  • Pulizia delle radici dentali
  • Rimozione del tartaro
  • Levigatura radicolare

In alcuni casi, però, la terapia chirurgica della parodontite è essenziale per affrontare problematiche più avanzate. Questa, in particolare, può essere di due tipi:

  • Terapia Resettiva
    Mira a rimuovere le zone danneggiate del tessuto gengivale e del supporto osseo per ripristinare la salute e la forma del tessuto circostante.
  • Terapia Rigenerativa
    Punta a rigenerare il tessuto gengivale e osseo danneggiato. Utilizziamo tecniche avanzate per stimolare la crescita di nuovo tessuto, promuovendo la guarigione e la salute a lungo termine.

Parodontologia

Domande Frequenti

La parodontite può manifestarsi con gengive infiammate, sanguinamento durante la pulizia e, in fasi avanzate, la perdita di supporto osseo. Una visita diagnostica accurata è essenziale per una valutazione precisa.

La terapia non chirurgica è generalmente ben tollerata e può essere eseguita con anestesia locale per il massimo comfort del paziente.

Il recupero può variare a seconda del tipo di intervento. Tuttavia, molti pazienti ritornano alle attività quotidiane dopo pochi giorni.

La terapia resettiva rimuove il tessuto danneggiato, mentre la terapia rigenerativa mira a stimolare la crescita di nuovo tessuto, migliorando la salute a lungo termine.